Chi sono?


Ciao,  sono Xoana  Paola, mamma, artigiana,  sognatrice. Il mio brand : CamiNito ❤

Ecco riguardo ai sogni…

…”Mi hanno detto: il tuo sogno non si spegne se tu lo persegui”…

Nel 2014 sono diventata mamma per la seconda volta, ma in una circostanza completamente diversa alla prima: questa volta, sono diventata mamma di un piccolo bimbo nato con una malattia rara chiamata “atresia alle coane”, una malattia che colpisce un bambino su 14.000 e che forma parte della Sindrome di Charge.

L’ho scoperto solo dopo poco di aver partorito. Nessun tipo di analisi, studio, programma, poteva metterci a conoscenza a priori.

La nascita di mio figlio ha portato con sè, oltre ai numerosi interventi (il primo a 15 gg di vita con posizionamento dello stent al naso), diverse difficoltà.

I medici ci missero davanti fin da subito tutte le possibili circostanze a cui andavamo contro. Fra le primissime cose di cui abbiamo parlato, furono le difficoltà motorie, pratiche, logiche, che mio figlio avrebbe avuto. Dalle difficoltà nel mangiare, deglutire, alle difficoltà nell’udire, e per finire quelle riguardanti alla coordinazione e motricità fine.

Ricordo come se fosse oggi, che i medici allora non sapevono rispondere a quasi nessuna delle nostre domande. Questo perché essendo una malattia rara, anche loro hanno bisogno di tempo e studio.

Mi misse quindi subito a cercare su internet, vanamente, perché nemmeno lì ho trovato risposte, ne esperienze di casi di bimbi come il mio.

Dopo i primi mesi tosti e difficili, ho capito che era il momento di reagire. Cosa potevo fare io per aiutare mio figlio?

Aveva bisogno di articoli particolari per l’apprendimento. Articoli morbidi e sicuri che non andassero a toccare il suo nasino, dove aveva lo stent.

Ho preso la macchina da cucire che avevo a casa, e ho iniziato io stessa a cucire per lui, articoli che lo aiutassero nella motricità fine. Articoli con esigenze particolari che io non trovavo da nessuna parte.

Ho visto che funzionavano e ho iniziato a regalare qualcuno alle mamme del reparto TIN.

Da allora mi sono promessa che non mi sarei più fermata. Sempre più determinata a creare accessori per l’infanzia, le notti mentri tutti dormivano, passai ore e ore dedicate allo studio, alla ricerca di materiali.

È così che nasce CamiNito. Dall’esigenza di una mamma, che poi vuole rendere accessibili questi prodotti anche ad altre mamme con bimbi con bisogni particolari.

Ma non solo! Adatto a tutti i bimbi, e a tutte le mamme che cercano prodotti per l’apprendimento di qualità, sicuri.

I prodotti che trovi all’ interno del mio negozio sono “mordicchiabili”, in stoffa selezionata, e con cuciture di qualità che solo un lavoro fatto a mano permette di realizzare.

I miei figli sono il mio motore quotidiano, la mia prima fonte d’ispirazione. Osservando le loro esigenze, le loro mancanze e necessità, nascono tutte le mie idee. Infatti, loro, testano tutto ciò che nasce a CamiNito.

I MIEI SOGNI SONO VIVI, E NON SI SON

SPENTI ❤️